Ansia al Lavoro

L’Ansia è una espressione di timore relativo ad un Pericolo Futuro – NON Immediato.

Ansia al Lavoro

———————-
A differenza della Paura, che è una emozione di timore relativa ad una minaccia immediata (come la paura di un’aggressione fisica quando ci si sente minacciati), l’Ansia è l’attesa di una Paura relativa ad una minaccia futura. Che potrebbe non realizzarsi mai.

In particolare l’Ansia al Lavoro è comune tra Imprenditori, Venditori, Professionisti, chi gestisce Progetti o Budgets, chi è responsabile della creazione di attività o del raggiungimento di Risultati.
Ansia di non avere abbastanza soldi per pagare gli Stipendi, Ansia di non riuscire a conquistare o mantenere i Clienti, Ansia di non riuscire a restare nei Tempi o nei Budget previsti, Ansia di finire i soldi prima di poter arrivare in equilibrio finanziario (Cash Anxiety è un termine tipico nel mondo delle Startup).

Oggi è considerata una malattia spesso trattata con medicinali, ma in realtà l’Ansia è sempre esistita, è un’emozione tipica di chi si prende dei rischi, di chi supera la propria zona di Comfort.
Giulio Cesare era ansioso di farsi valere prima di diventare anziano, Cristoforo Colombo era ansioso di non finire le provviste prima di arrivare in America, Adriano Olivetti aveva instillato un’ansia da Perfezione nella sua azienda.

In realtà nessun Imprenditore, nessun Manager, nessun Artista ha mai realizzato qualcosa di importante senza aver provato almeno un pò di Ansia,

Pertanto, se provi un pò di Ansia, e se riesci comunque a gestirla, significa che stai facendo un passo in avanti. Verso il Meglio di Te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *